14-09-17 Sernagiotto portrait STR-11 per sito

Disuguaglianze in salute

Le diseguaglianze sociali nella salute che colpiscono le parti più fragili della popolazione europea (anziani, disabili, infanzia, popolazione immigrata, donne) gravano almeno per il 15% sui costi della sicurezza sociale e per il 20% su quelli sociosanitari sostenuti dalle istituzioni pubbliche in Europa. Nel 2007 sono stati 141 i miliardi di euro l’anno che sono impiegati per sopperire alle diseguaglianze sociali in salute in Europa. Questo problema è presente anche nel Veneto e rischia di aggravarsi per la perdurante crisi economica e di riguardare non solo le parti tradizionalmente fragili della popolazione ma anche la classe media che si sta impoverendo e magari inizia a rinunciare a certe visite mediche perché si deve pagare il ticket.

Scarica il comunicato stampa completo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

GIORNO PER GIORNO

 
Febbraio 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 1 2 3

IN EVIDENZA

 

L'Europa il giusto mezzo per la libertà scolastica

Credo sia arrivato il momento giusto per affrontare di petto il tema della parità dell'offerta scol..

Leggi tutto

A PROPOSITO DI...

 

Adesione della Bielorussia e dell’Uzbekistan alla convenzione del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori

Dichiarazioni di voto in occasione della Mini-Plenaria di Bruxelles del 30-31 gennaio Ho votato a fa..

Adesione dell’Honduras alla convenzione del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori

Dichiarazioni di voto in occasione della Mini-Plenaria di Bruxelles del 30-31 gennaio Ho votato a fa..

Adesione dell’Ecuador e dell’Ucraina alla convenzione dell’Aia del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori

Dichiarazioni di voto in occasione della Mini-Plenaria di Bruxelles del 30-31 gennaio  Ho votat..