14-09-17 Sernagiotto portrait STR-11 per sito

CORTINA, PROVE GENERALI DI CENTRODESTRA

Appuntamento dal 23 al 25 settembre alla convention "Il Futuro del Nostro Paese e dell'Europa – Verso la convenzione blu"

Cortina, un anno dopo: è da qui che ha preso forma il movimento dei Conservatori e Riformisti, è qui che ci si ritrova dopo mesi di grandi lavori. Cortina è storicamente il luogo dove il Centrodestra si è confrontato per anni, è il luogo dove Raffaele Fitto, Remo Sernagiotto e Leonardo Padrin hanno deciso di chiamare a raccolta tutti i gruppi politici d'opposizione per un nuovo inizio. Ad organizzare la convention l'Alleanza dei Gruppi dei Conservatori e Riformisti Europei.

 

"Noi dei Conservatori e Riformisti – spiega l'europarlamentare Sernagiotto – abbiamo un grande progetto per il futuro del Paese: lo scorso anno abbiamo lanciato un sassolino nel mare, abbiamo lavorato sodo e oggi siamo sempre di più. Stiamo costruendo un movimento con basi solide e un programma chiaro, abbiamo nominato coordinatori provinciali per parlare con i cittadini. L'obiettivo di Cortina è quello di scrivere una nuova storia del Centrodestra: il punto di partenza è la Convenzione Blu che fissa chiare le priorità del nostro gruppo (no al referendum, primarie all'americana, rinegoziazione con Bruxelles, etc). I Conservatori e Riformisti non vogliono essere un'isola: ecco perché abbiamo chiamato a raccolta tutti gli esponenti delle altre realtà politiche di Centrodestra".

 

In programma tavole rotonde su temi caldi quali economia, legge di stabilità, banche ma anche la discussione sul referendum. Sul palcoscenico esponenti dei CoR ma anche di Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega Nord, Gruppo Idea.

 

"A Cortina – commenta il coordinatore regionale dei Conservatori e Riformisti, Leonardo Padrin -  inizia la ricostruzione del Centrodestra liberale e riformista. Aperto a tutti quelli che amano la libertà, la prevalenza del cittadino sullo stato e sulla burocrazia."

Scarica qui il programma completo della convention di Cortina

Presente alla conferenza stampa anche il neo consigliere provinciale Roberto Fava.
"Dopo un anno di lavoro – spiega Sernagiotto – arrivano le prime soddisfazioni. Il nostro coordinatore provinciale Roberto Fava è stato eletto consigliere provinciale a Treviso proprio negli scorsi giorni. È tra i quattro candidati che hanno superato i 4000 voti ponderati, un segnale forte, un grande risultato personale ma anche del nostro movimento che si sta impegnando comune per comune a presentare proposte concrete".

160921 Padrin Sernagiotto Fava sito

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

GIORNO PER GIORNO

 
Febbraio 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 1 2 3

IN EVIDENZA

 

L'Europa il giusto mezzo per la libertà scolastica

Credo sia arrivato il momento giusto per affrontare di petto il tema della parità dell'offerta scol..

Leggi tutto

A PROPOSITO DI...

 

Adesione della Bielorussia e dell’Uzbekistan alla convenzione del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori

Dichiarazioni di voto in occasione della Mini-Plenaria di Bruxelles del 30-31 gennaio Ho votato a fa..

Adesione dell’Honduras alla convenzione del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori

Dichiarazioni di voto in occasione della Mini-Plenaria di Bruxelles del 30-31 gennaio Ho votato a fa..

Adesione dell’Ecuador e dell’Ucraina alla convenzione dell’Aia del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori

Dichiarazioni di voto in occasione della Mini-Plenaria di Bruxelles del 30-31 gennaio  Ho votat..